Letture Suggerite

Questa sezione del sito presenta alcune delle pubblicazioni più rilevanti inerenti le nostre attività. In particolare presentiamo i lavori pubblicati con la casa editrice Pentagora con cui Rete Semi Rurali ha sviluppato una collana specifica legata alla sementi e all'agricoltura contadina.

Buona lettura!

Se volete contribuire alla biblioteca inviateci segnalazioni a info@semirurali.net o libri alla nostra sede di Scandicci.

IN OCCASIONE DELL’IMMINENTE VERTICE FAO, LA PIÙ AGGIORNATA INTRODUZIONE AI TEMI DELL’ALIMENTAZIONE E DELLE POLITICHE DELLE RISORSE ALIMENTARI

Oggi finalmente nelle librerie il libro scritto da Luca Colombo e Antonio Onorati sulla crisi del sistema agroalimentare planetario e sull’esigenza di rifondarne la governance.
Il libro, edito da Jaca Book, si intitola “Diritti al cibo! Agricoltura sapiens e governance alimentare”.
Il saggio prende le mosse dal dramma che investe un miliardo di affamati nel mondo e dai recenti e perduranti sconvolgimenti sul fronte dei prezzi delle derrate, per analizzare modalità e finalità della produzione agricola.

Al centro della riflessione è la restituzione di un ruolo sociale, politico ed economico ai produttori di alimenti nel quadro della sostenibilità dei sistemi di produzione e consumo, della lotta al caos climatico, della sovranità alimentare e del diritto al cibo. Un ragionamento frutto di una riflessione globale condotta insieme alle organizzazioni sociali del mondo rurale, avvalendosi anche del contributo scritto di alcuni nostri partner internazionali, e che riteniamo utile alla vigilia di importanti appuntamenti mondiali, quali il Summit sulla Sicurezza Alimentare promosso dalla FAO a Roma per la metà di novembre.

Per maggiori dettagli, qui.

È uscito il nuovo libro di Massimo Angelini, Le patate dellatradizione rurale sull’Appennino Ligure, Grafica Piemme, Chiavari 2008; 88pagine illustrate, 17 x 24 cm. Merita un particolare cenno l’appendice dedicata alle varietànostrane di patate, dove sono elencati 243 nomi di varietà e riportate oltre500 citazioni bibliografiche ricavate dalla letteratura specialistica prodotta in Italia tra 1900 e 1967.

Atlante delle razze autoctone - Bovini, suini, ovicaprini, equini

di Daniele Bigi e Zanon Alessio

Il lunario vive nella tradizione popolare ligure degli ultimi250 anni ed è uno dei simboli forti della cultura contadina; si pensi al GranPescatore di Chiaravalle, diffuso da metà Settecento, agli ottocenteschi“lünài” do Scio Tocca e do sciô Reginn-a, e al celebre Casamara, pubblicatofino ai nostri anni. Certamente,fino a 150 anni fa era la forma di letteratura popolare più diffusa; nellaprima metà dell’Ottocento se ne stampavano oltre 200.000 copia all’anno condecine e decine di titoli e argomenti diversi; in quei tempi, i più noti sichiamavano: Casamia, Il Mangia, La Sibilla Celeste, Valserena ... Insieme con il calendario dei santi ele fasi della luna, il lunario tascabile conteneva ogni genere di consigli e informazioni utili: ricette, consigli,poesie, canzoni, proverbi, tariffe, indirizzi utili e altre informazioni, e aGenova era (ed è) familiarmente chiamato anche bugiardino (“booxardìn”),proprio come il foglietto illustrativo dei farmaci.